Racconto di titoli

"Che animale sei?" chiedono curiosi il maestro e Margherita, ma non si trovano nel la fattoria degli animali e non si rendono conto che il momento è delicato.
La vita di Pi è in bilico, è appena stato definito buono da mangiare dal l'uomo che sapeva contare.
"Io non ho paura" lo sfida coraggioso.
Fuori da un evidente destino Pi sopravvive, barattando la sua vita con il rubino di fumo, cimelio di famiglia, ereditato da zia Mame e zio Tungsteno entrambi attualmente domiciliati presso il cimitero di Praga.
Il maestro trascina verso luoghi più sicuri Margherita Dolcevita salutando con uno sbrigativo: "Togliamo il disturbo".
In questo luogo abitano uomini e no, armi, acciaio e malattie dettano legge e di tutte le ricchezze la più preziosa è la tregua.
Il piccolo Principe amministra il regno con candido disinteresse, è l'uomo dal naso d'oro, detentore del la lama sottile, il vero sovrano di questa terra; abita l'abbazia di Northanger e con l'occhio della mente esercita il suo potere.
Insomma, niente di nuovo sul fronte occidentale, ovunque vige la legge del più forte ma su queste cime tempestose è già cominciata la metamorfosi da uomini a bestie.


Post popolari in questo blog

PULIZIA ACQUARIO

MANUALE PER DONNE Ep. 3

SAMETTO V Ep. 0